12 marzo 2016

Montisola - Lago d'Iseo

Si riapre la stagione.
Bella pagaiata in compagnia del buon Mc.
Non ho tenuto traccia con il gps, poco importa...
Partenza e arrivo: Pilzone, comoda discesa vicino ai giardinetti di via Papa Giovanni XXIII.
A sud si vedono le numerose piattaforme che serviranno all'artista Christo per creare l'opera che fra poche settimane trasformerà Montisola in una penisola, collegata alla terra ferma da un ismo di blocchi di plastica galleggianti.
Solo al ritorno andiamo a curiosare la grande distesa di blocchi che sembrano formare un regolarissimo ice field sintetico.



Il giro è un classico: periplo dell'isola in senso antiorario. Lago calmo fino a mezzogiorno circa, poi il solito vento da sud e le solite onde che si arrotolano sotto al ventre del kayak.




Inconvenienti: mi sa tanto che non ho digerito la banana, cresce il malditesta e il kayak dell'amico Mc è da rattoppare, fa acqua, un po' di vetro lo farà ritornare sicuro e asciutto.

1 commento:

Filippo Zilioli ha detto...

belle le foto e bel testo mi piaciono le tue gite